Attacco di Panico

Aiutare i clienti che soffrono di attacchi di panico si è rivelato una delle sfide più’ complicate ma anche gratificanti per il mio studio.

Da diversi anni il lavoro svolto con pazienti affetti da Attacchi di Panico mi ha convinto che la Floriterapia può essere molto efficace. Il risultato è un sollievo quasi immediato dai sintomi e un trattamento profondo delle cause emotive sottostanti questo problema.

Definizione di sindrome da attacco di panico

L’ Attacco di panico è caratterizzato da sentimenti di panico spontaneo e inaspettato accompagnati da ansia acuta. Il tipico attacco di panico include sintomi come tachicardia, dispnea, palpitazioni e sudorazione, che aumentano rapidamente durante un periodo di 5-10 minuti. I sintomi possono indurre una sensazione di pericolo per la propria  vita  e sorge una grande paura, con conseguente peggioramento della situazione.

Gli attacchi di panico si verificano più tipicamente in luoghi chiusi, come un autobus affollato o qualsiasi luogo dal quale il malato non può uscire immediatamente, sebbene questi incidenti possano accadere ovunque e in qualsiasi momento. L’attacco dura tipicamente per 20-30 minuti, fino a un massimo di un’ora.

Subito dopo i primi uno o due attacchi, si sviluppano una notevole paura e apprensione per gli episodi futuri.

Il più delle volte queste persone evitano di uscire in pubblico,  a meno che non siano accompagnate da qualcuno che conoscono bene, per il  timore che un improvviso attacco di panico li esponga pubblicamente.

Trattare l’attacco di panico: guardare oltre i sintomi

Ci è voluto molto tempo per sperimentare diverse essenze floreali prima che diventasse evidente una formula che affrontasse efficacemente gli attacchi di panico.

All’inizio, la mia attenzione tendeva ad essere “orientata ai sintomi”, concentrandomi sulla paura che l’ attacco presentava e cercando di alleviare la paura, ma queste essenze non facevano praticamente alcuna differenza; la situazione emotiva non cambiava in misura adeguata.  Sapendo per esperienza quanto si fossero dimostrate efficaci le essenze floreali riguardo alle paure mi chiedevo perché  mancassero i risultati. Se il vero problema era il panico, perché non rispondeva alle essenze?

I 5 passi per scegliere le essenze per il contesto emotivo sottostante

Il primo passo è capire lo stato emotivo di qualcuno con un’estrema tensione interiore che provoca un’enorme ansia che esplode nel corpo. Una persona che non è più in grado di tollerare la tensione esprime questa perdita di controllo come un’intensificazione caotica delle funzioni del corpo che si amplifica fino a uno stato di emergenza. Molte volte la persona che soffre sente letteralmente di impazzire.

Il secondo passo osserva gli accresciuti sentimenti di impazienza durante gli episodi di crisi. Il paziente vuole uscire immediatamente dallo spazio chiuso. I sintomi psicosomatici di tachicardia, dispnea, ecc. sono sintomi di emergenza urgente. Inoltre, ho notato che chi soffre di attacchi di panico è costantemente in uno stato di impazienza, anche se non consapevolmente. L’impazienza è la reazione naturale a un’intollerabile sensazione di tensione interiore e insoddisfazione.

Il terzo passo è che la persona sembra ignara della causa del suo problema. L’intenso stato di emergenza predispone il malato a sentire che il problema è del tutto fisico, pertanto, non viene fatta alcuna correlazione tra i sintomi acuti e la situazione generale della vita.  Una mancanza di comprensione interiore della situazione serve solo ad aumentare la sensazione generale di panico e smarrimento.

Il quarto passo e’  osservare quanta preoccupazione e intrappolamento c’e’ nelle relazioni che la persona che soffre di attacco di panico pone in essere, siano esse a livello famigliare, affettivo, sentimentale e lavorativo.

Il quinto passo e’ notare che chi soffre di attacchi di panico sono quasi sempre personalità estroverse. Tentano di evitare problemi personali spostando l’attenzione su piacevoli diversivi il più a lungo possibile. Quando scoppiano gli attacchi di panico, tengono gli episodi per sé o all’interno della famiglia, facendo uno sforzo intenso per apparire all’esterno normali, persino allegri. La paura di manifestare sintomi di attacco di panico in presenza di altri porta alla condizione più estrema dell’agorafobia.

Strategie terapeutiche per l’attacco di panico

Sebbene i sintomi dell’attacco di panico possano scomparire immediatamente, le essenze floreali vengono somministrate per diverse settimane o mesi. La durata dipende da quanto tempo impiega il cliente a risolvere le cause fondamentali alla base e ad apportare i cambiamenti necessari nella vita per sentirsi solido e libero. Ogni persona segue il proprio ritmo.

Hai vissuto o stai vivendo un problema simile e vuoi risolverlo definitivamente?

Contattami per una formulazione su misura per te